sabato 13 ottobre 2012

"Riflessi d'ombra" di C. M. Tidona

La scrittura di Carmelo Massimo Tidona appare molto maturata rispetto alla sua opera prima, il "Trittico Oscuro".
Lo stile in cui è scritto "Riflessi d'ombra" è piacevole e intrigante, formalmente impeccabile. Spesso, C. M. Tidona fa sorridere, inserendo frecciatine cariche di ironia dove meno te le aspetti.
L'ambientazione, propria di un urban fantasy, è un originale intreccio di magia, fantascienza e poliziesco, con abbondanti spruzzi di mitologia (in perfetta consonanza, ad esempio, con il riferimento agli Incubi che ho molto apprezzato nel "Trittico Oscuro"). Anche gli elementi più sfruttati e diffusi, come la razza elfica o l'uso del tappeto volante, sono rivisitati in una chiave moderna.
Quello che più mi piace di Tidona è appunto la modernità: il suo è un fantasy un po' fuori dagli schemi, calato in questo mondo magico ma allo stesso tempo vivamente contemporaneo, tra strane metropolitane e centrali di polizia con dipartimenti relativi alle trasgressioni magiche.
Infine, chi ama il thriller e il giallo, apprezzerà senza dubbio la trama del romanzo, che vede i vecchi personaggi e alcune new entries alle prese con omicidi seriali, viaggi astrali e indagini spericolate.
Il personaggio del commissario Shim Stonehand risulta approfondito da questo romanzo, mentre Amanda Sheldon, protagonista nominale anche del precedente romanzo, viene quasi relegata in secondo piano (o almeno questa è l'impressione che ne ho tratto personalmente) rispetto ai nuovi personaggi, che vengono introdotti e approfonditi con il solito stile sbarazzino e intrigante.
Cosa aggiungere? Vista la superiorità (per maturità stilistica e verosimiglianza a livello di costruzione degli eventi e dei personaggi) di questo secondo romanzo, creato a distanza piuttosto ravvicinata dal primo... Viene da chiedersi quali sorprese ci riserverà un eventuale terzo episodio! Di certo, lo aspettiamo con impazienza.

1 commento:

  1. Grazie della bella recensione. Il terzo libro lo naspetto anche io... devo legarmi alla sedia e costringermi a finire gli ultimi capitoli mancanti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...